Freddo: 10 consigli d’oro per la prevenzione

Il freddo e come prevenirlo secondo le 10 regole del Ministero della Salute

freddo

1. Prima dell’arrivo della stagione con il freddo è consigliato chiedere al proprio medico se è possibile vaccinarsi o meno. Il vaccino antinfluenzale è raccomandato soprattutto alle persone di età superiore a 65 anni, ai soggetti affetti da malattie croniche e a donne dal sesto al nono mese di gravidanza.

2. La temperatura degli ambienti interni in cui si vive non deve superare i 22° C e non deve essere inferiore ai 18°C.

3. È consigliato controllare anche il livello di umidità degli ambienti. L’aria troppo secca può causare irritazione delle vie aeree, soprattutto se si soffre di asma o malattie respiratorie. Anche l’aria troppo umida è dannosa, in quanto può causare condense e favorire la formazione di muffe. Fare molta attenzione ad aerare gli ambienti, aprendo la finestra per pochi minuti.

4. La corretta ventilazione è raccomandata se si utilizzano sistemi di riscaldamento a combustione come: caminetti, caldaie o stufe a gas. Un’adeguata ventilazione unito ad una corretta manutenzione degli impianti può evitare il rischio di intossicazione da monossido di carbonio.

5. Molta attenzione anche in caso di utilizzo di stufe elettriche per evitare casi di folgorazione o scottature.

6. È consigliato fare molta attenzione agli sbalzi di temperature quando si passa da un ambiente caldo a uno freddo e viceversa.

7. Pasti e bevande calde ci difendono dal freddo eccessivo, a differenza dell’alcool che favorisce la dispersione del calore prodotto dal corpo.

8. Dare maggiore attenzione ai soggetti a rischio come bambini e anziani non autosufficienti, coprendoli e controllando la loro temperatura corporea.

9. I migliori amici che possono difenderci dal freddo sono sciarpa, guanti, cappello e un caldo soprabito. Indossare scarpe antiscivolo in caso di ghiaccio.

10. È consigliato controllare spesso la condizione di familiari, amici o vicini di casa che vivono da soli. Segnalare ai servizi sociali la presenza di senzatetto o altre persone in condizioni di difficoltà.

Fonte: Ministero della Salute

Leggi anche: MAL DI GOLA: I 10 RIMEDI PIÚ EFFICACI

La Tua opinione è importante per Noi. Lasciaci un commento!

Argomenti correlati: , , , , , , , , ,