Data di pubblicazione : 19/01/19 alle 10:53,

Data ultimo aggiornamento: 18/03/21 alle 16:24


Dichiarazione relativa le fonti scientifiche di riferimento del presente articolo:

Le informazioni medico-scientifiche riportate nel presente articolo sono indirizzate ad un pubblico generico senza alcuna limitazione di sorta. Sono frutto del bagaglio culturale e dell’esperienza professionale del medico o del professionista sanitario intervistato o autore del medesimo articolo. Qualora l’autore non fosse un professionista del settore medico-sanitario le fonti medico scientifiche di riferimento del presente articolo sono riportate in calce.

BAMBINO: DOLORI BENIGNI NOTTURNI DI CRESCITA

Il tuo bambino ti sveglia nel cuore della notte, magari in lacrime, per un dolore improvviso alle gambe.

Spesso si tratta di “dolori di crescita”, un disturbo che colpisce il 20% dei bambini dai tre ai dieci anni.

Che cosa sono i dolori di crescita del bambino?

CRESCITA

Ce lo spiega il Dottor Raffaele Cotrone, Ortopedico.

Sono episodi dolorosi che i bambini riferiscono insorgere lentamente dopo intensa attività fisica. A volte sono così acuti tanto da svegliare il bambino e farlo addirittura piangere. Possono durare pochi minuti e rapidamente regredire come durare più a lungo per poi comunque finire”.

C’è una localizzazione tipica?

GINOCCHIO

Il dolore è localizzato al ginocchio, nella parte anteriore delle gambe e delle cosce e raramente agli arti superiori”.

Perché si chiamano dolori di crescita?

BAMBINO

Esistono varie teorie a riguardo. Per alcuni la crescita rapida provocherebbe uno stiramento del periostio (membrana che avvolge l’osso), che causerebbe il dolore. Altri sostengono che sono in relazione all’intensa attività fisica. Di fatto l’origine è ancora poco chiara tanto che molti specialisti preferiscono il termine di dolori benigni notturni dell’infanzia”.

Quando parlare con il pediatra o meglio con l’ortopedico?

DOTTORE

“Sicuramente parlare con lo specialista tranquillizza i genitori. A questo punto il compito dello specialista è quello di raccogliere l’anamnesi e valutare che il dolore sia di tipo muscolare e non articolare, la sede di localizzazione non deve presentare alterazioni del suo profilo anatomico (con tumefazioni), non deve essere calda né tantomeno iperemica (arrossata) e non deve essere causa di limitazione dell’escursione articolare e zoppia”.

Come risolvere la crisi dolorosa?

BAMBINO FELICE

Se necessario ricorrere ai farmaci, l’utilizzo del paracetamolo e qualche massaggio unitamente all’atteggiamento che sarà volto a tranquillizzare il bambino spiegandogli che si tratta di un episodio doloroso che passerà subito, sarà senz’altro risolutivo”.

Dottor Cotrone

Dott. Raffaele Cotrone

Ortopedico

La Tua opinione è importante per Noi. Lasciaci un commento!

Argomenti correlati: , , ,

Segnale Stradale Pericolo 300x264

ATTENZIONE!

Le informazioni fornite nel nostro sito web hanno lo scopo di incoraggiare le relazioni dirette tra il paziente ed il  medico curante, non di sostituire il consulto con i professionisti sanitari.

Leggere un sito web di un’Azienda medica come il nostro NON vi rende medici e non sostituisce il consulto che vi può fornire il vostro medico curante!

www.medicalpontino.it contiene articoli su molti argomenti medici; è comunemente riconosciuto che non esiste assolutamente alcuna assicurazione che una qualsiasi delle affermazioni contenute in articoli che toccano questioni mediche risponda alle esigenze terapeutiche di chi legge. Anche se l’affermazione è accurata, potrebbe non applicarsi ai vostri sintomi.

Le affermazioni ed i contenuti nel blog di questo sito:

  1. costituiscono semplicemente materiale divulgativo informativo  in base alla conoscenza dell’autore;
  2. NON hanno in nessun modo il carattere della prescrizione medica in nessuna forma, neppure quella virtuale;
  3. NON vogliono invogliare nessun comportamento, di nessun tipo ed in nessun ambito, scientifico e non scientifico;
  4. L’informazione medica fornita sul sito del Medical Pontino è di natura generale e a scopo semplicemente divulgativo e non può sostituire il consiglio di un medico specialista, ovvero del vostro medico curante, fisiatra, infermiere, farmacista o degli altri professionisti abilitati e riconosciuti dalla legge operanti nel campo sanitario.

Le nozioni di medicina e le eventuali informazioni su procedure mediche o medico-alternative e/o descrizioni di farmaci o prodotti d’uso indicati negli articoli hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono da soli di acquisire la manualità e l’esperienza indispensabili per un loro uso o pratica.

Nessuno dei singoli contributori, operatori di sistema, sviluppatori, sponsor del sito del Medical Pontino né altri connessi al Medical Pontino possono assumersi alcuna responsabilità circa i risultati o le conseguenze di un qualsiasi tentativo di usare o adottare una qualsiasi delle informazioni o disinformazioni presentate su questo sito web.

Niente su www.medicalpontino.it o uno qualsiasi dei progetti della Medical Pontino S.r.l., può essere visto come un tentativo di offrire o rendere un’opinione medica on-line.

L’intento dell’autore è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo SITO WEB per voi stessi, atto pienamente legittimo, l’autore ed il titolare del sito non si assumono alcuna responsabilità delle vostre azioni.

La legge italiana obbliga a prestare soccorso nei limiti delle proprie capacità, ma si tenga presente che manovre errate o inappropriate possono causare lesioni personali gravi, anche mortali.