Data di pubblicazione : 6/12/18 alle 16:29,

Data ultimo aggiornamento: 17/03/21 alle 15:30


Dichiarazione relativa le fonti scientifiche di riferimento del presente articolo:

Le informazioni medico-scientifiche riportate nel presente articolo sono indirizzate ad un pubblico generico senza alcuna limitazione di sorta. Sono frutto del bagaglio culturale e dell’esperienza professionale del medico o del professionista sanitario intervistato o autore del medesimo articolo. Qualora l’autore non fosse un professionista del settore medico-sanitario le fonti medico scientifiche di riferimento del presente articolo sono riportate in calce.

Irresistibile e nutriente, la frutta secca non manca mai, ma occhio alle calorie!

Il Natale ci regala salute a tavola

Gustiamola con moderazione e non solo durante le festività

Il Natale si avvicina e ci prepariamo a gustare le prelibatezze che ci porta in tavola. La frutta secca è una di queste.

Ci fornisce chiarimenti in merito la Dottoressa Alessia Testa:

“Si divide in due categorie: quella a guscio (noci, pistacchi, mandorle, arachidi…) e quella polposa essiccata (datteri, fichi, uvetta…).”

La frutta a guscio viene detta oleosa perché povera di zuccheri e ricca di acidi grassi mono e polinsaturi, tra cui Omega 3 e Omega 6.

Si tratta di grassi essenziali che il nostro organismo non è in grado di produrre. questi sono implicati nel controllo dei livelli di trigliceridi e colesterolo, pressione arteriosa, diabete mellito di tipo 2, disordini immunitari e infiammatori, nonché nella riduzione del rischio cardiovascolare.

Gli Omega 3 sono poi necessari al feto e al bambino per consentire lo sviluppo nervoso e degli occhi.

Buona è anche la quantità di proteine che è circa il 12%. La frutta secca polposa, al contrario, è ricca di zuccheri e povera di grassi. Entrambe contengono polifenoli e vitamine del gruppo A, B, C che spiegano le proprietà antiossidanti di cui sono dotate.

Favoriscono la peristalsi e il transito intestinale grazie all’elevato contenuto di fibre, sono ricche di sali minerali come potassio, fosforo, magnesio, calcio e ferro, e l’assenza di glutine le rende ideali anche per i celiaci, ad eccezione della frutta polposa infarinata.”

FOTO 2 1 300x168

E’ vero che sono alimenti molto calorici?

“100 g di frutta a guscio forniscono circa 550-600 Kcal, con le noci che raggiungono le 700, mentre 100 g di quella polposa circa 200-300 Kcal. Va consumata con moderazione, ma gli esperti di alimentazione e il Ministero della Salute ne consigliano il consumo durante tutto l’anno, per le innumerevoli proprietà che possiedono. Oltre a quelle nutrizionali, vanno ricordati anche gli impieghi fitoterapici del decotto di datteri, che è utile in caso di mal gola e infiammazioni intestinali e presenta potenti attività anticatarrali ed emollienti.”

Quanta frutta mangiare e quando?

“Una porzione media dovrebbe essere di circa 30 g che corrispondono per esempio a circa 15 mandorle o 3 datteri. Il consumo al termine dei pasti dovrebbe essere evitato per non appesantire la digestione e non fornire un eccesso di calorie. I momenti ideali sono la colazione e lo spuntino a metà mattina/pomeriggio. In alternativa si possono preparare gustose insalate.

Ci sono controindicazioni nel mangiare frutta secca?

“A causa dell’alto contenuto di fibre, è sconsigliata in caso di patologie dell’apparato digerente, come colite, gastrite, ulcera, M. di Crohn, rettocolite ulcerosa. Chi presenta problemi renali e fa diete ipocaloriche dovrebbe evitare soprattutto quella a guscio, per le proteine e l’ancora più elevato apporto di calorie. La frutta polposa non è indicata nei soggetti diabetici per il contenuto di zuccheri non indifferente.”

Dott.ssa Alessia Testa

Specializzanda in Pediatria

La Tua opinione è importante per Noi. Lasciaci un commento!

Argomenti correlati: , , , ,

Segnale Stradale Pericolo 300x264

ATTENZIONE!

Le informazioni fornite nel nostro sito web hanno lo scopo di incoraggiare le relazioni dirette tra il paziente ed il  medico curante, non di sostituire il consulto con i professionisti sanitari.

Leggere un sito web di un’Azienda medica come il nostro NON vi rende medici e non sostituisce il consulto che vi può fornire il vostro medico curante!

www.medicalpontino.it contiene articoli su molti argomenti medici; è comunemente riconosciuto che non esiste assolutamente alcuna assicurazione che una qualsiasi delle affermazioni contenute in articoli che toccano questioni mediche risponda alle esigenze terapeutiche di chi legge. Anche se l’affermazione è accurata, potrebbe non applicarsi ai vostri sintomi.

Le affermazioni ed i contenuti nel blog di questo sito:

  1. costituiscono semplicemente materiale divulgativo informativo  in base alla conoscenza dell’autore;
  2. NON hanno in nessun modo il carattere della prescrizione medica in nessuna forma, neppure quella virtuale;
  3. NON vogliono invogliare nessun comportamento, di nessun tipo ed in nessun ambito, scientifico e non scientifico;
  4. L’informazione medica fornita sul sito del Medical Pontino è di natura generale e a scopo semplicemente divulgativo e non può sostituire il consiglio di un medico specialista, ovvero del vostro medico curante, fisiatra, infermiere, farmacista o degli altri professionisti abilitati e riconosciuti dalla legge operanti nel campo sanitario.

Le nozioni di medicina e le eventuali informazioni su procedure mediche o medico-alternative e/o descrizioni di farmaci o prodotti d’uso indicati negli articoli hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono da soli di acquisire la manualità e l’esperienza indispensabili per un loro uso o pratica.

Nessuno dei singoli contributori, operatori di sistema, sviluppatori, sponsor del sito del Medical Pontino né altri connessi al Medical Pontino possono assumersi alcuna responsabilità circa i risultati o le conseguenze di un qualsiasi tentativo di usare o adottare una qualsiasi delle informazioni o disinformazioni presentate su questo sito web.

Niente su www.medicalpontino.it o uno qualsiasi dei progetti della Medical Pontino S.r.l., può essere visto come un tentativo di offrire o rendere un’opinione medica on-line.

L’intento dell’autore è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo SITO WEB per voi stessi, atto pienamente legittimo, l’autore ed il titolare del sito non si assumono alcuna responsabilità delle vostre azioni.

La legge italiana obbliga a prestare soccorso nei limiti delle proprie capacità, ma si tenga presente che manovre errate o inappropriate possono causare lesioni personali gravi, anche mortali.