Colposcopia

La colposcopia è un esame per l’individuazione del tumore della cervice uterina.

Si esegue per approfondire i casi di pazienti con Pap test dall’esito anomalo. Il Pap test è l’esame diagnostico di primo livello, la colposcopia è il test diagnostico di secondo livello..

COLPOSCOPIA

 

La colposcopia si esegue tramite l’impiego di un particolare strumento, simile a un binocolo chiamato colposcopio.

Con questo strumento si indaga l’anatomia tissutale dei genitali femminili, in particolare della cervice uterina.

Durante l’esame, il medico ricerca eventuali lesioni pre-neoplastiche, grazie all’ingrandimento ottico e all’ausilio di specifiche soluzioni, come l’acido acetico e/o il liquido di Lugol.

In caso di necessità, la colposcopia consente anche di effettuare un piccolo e mirato prelievo di campioni tissutali, da sottoporre a un esame istologico (cioè una valutazione microscopica di laboratorio finalizzata allo studio cellulare e alla ricerca di eventuali cellule anomale).

colposcopiaQualora l’esito dell’esame istologico fosse positivo, il passo successivo sarebbe rivolgersi ad un ginecologo specializzato in oncologia per la pianificazione del trattamento più adeguato.