Analisi cliniche - Le tue analisi cliniche dal 1981. Oggi il Medical Pontino occupa una superficie di circa 800 mq., di cui una cospicua parte è dedicata al Laboratorio analisi di base con sezioni aggregate di immunometria enzimatica (ormonale) e microbiologia. L’importanza di questo servizio richiede grande dedizione.
Prevenzione e cura del cancro con l'Ascorbato di Potassio, secondo le risultanze scientifiche - Medical Pontino

Ascorbato di Potassio


"Un composto facile da somministrare, senza effetti collaterali a breve termine, e non è costoso."

Ascorbato di Potassio Nike RCK

Dato che lo avete chiesto in tanti, vi suggeriamo un ottimo prodotto che adatto a tutte le vostre esigenze riguardo a quanto scritto in questo articolo!
Il rapporto qualità-prezzo è ottimo!

Una volta a un malato di tumore allo stomaco fu consigliato di bere delle limonate con aggiunta di bicarbonato di sodio per alleviare i dolori allo stomaco.

Dopo quattro mesi il paziente non presentava più dolori. Si cercò di capire cosa nelle limonate riusciva a dargli un effetto così benefico.

Si scoprì in seguito che il paziente per errore aveva aggiunto alle limonate del bicarbonato di potassio e non di sodio come prescritto.

Iniziarono così gli esperimenti del dottore per cercare di comprendere sempre meglio le qualità della molecola sopra descritta.

Era il Maggio del 1970, una ventina di anni dopo, quando il dottor Gianfrancesco Valsé Pantellini pubblicò sul 25° volume della rivista scientifica “Rivista di Patalogia e Clinica” della casa editrice Maccari di Parma, il suo studio riguardante la terapia dei tumori con l’Ascorbato di Potassio.

Fu un breve articolo di 7 pagine dove veniva spiegata la genesi dei tumori , e venivano spiegati i meccanismi di un efficace trattamento terapeutico per i medesimi.

L’articolo concluse con la spiegazione di come l’Ascorbato di Potassio, grazie alla capacità di intervenire durante la formazione della neoplasia (e quindi di un grave malfunzionamento) cellulare, riesca ad esaurire tutte le energie delle cellule neoplastiche, o addirittura eliminarle del tutto.

In parole semplici limita e previene la formazione di tumori.

Ma che cos’è di preciso?

L’ascorbato di potassio è un sale ottenuto dall’unione del bicarbonato di potassio con la vitamina C.

Presenta i vantaggi di entrambe le sostanze di cui è composto e può essere utilizzato quotidianamente per contrastare la loro carenza.

Infatti quando manca la vitamina C si va incontro ad una patologia chiamata scorbuto. I primi segni sono delle macchie marroni sulla pelle ed il sanguinamento spontaneo delle membrane mucose.

Mentre se manca il potassio si hanno crampi muscolari e debolezza. Ma anche i sintomi più gravi come ritmo cardiaco irregolare e addirittura una paralisi respiratoria o cellulare. Questo può portare a gravi patologie e anche al cancro, di cui lo stesso Ascorbato di Potassio, come già detto, è nemico.

Viene comunemente impiegato come:

  • soluzione alcalinizzante (aumenta la capacità del sangue di ossigenarsi)
  • antiossidante dei tessuti (rallenta il processo d’invecchiamento)
  • per migliorare l’assorbimento del ferro
  • per rinforzare le ossa
  • per potenziare le difese immunitarie
  • contro le infezioni
  • come supporto al collagene (Una delle proteine più importanti del corpo, è presente nei tessuti connettivi come la cartilagine, i vasi sanguigni ed i tendini)
  • come supporto per la salute del cuore ( contribuisce a mantenere il ritmo cardiaco regolare)
  • per migliorare la circolazione

 

Studi medici hanno dimostrato che l’ascorbato di potassio ha proprietà antitumorali e può essere usato come rimedio contro malattie degenerative rare.

In relazione all’ascorbato di potassio spiccano due nomi, il medico italiano Gianfrancesco Valsè Pantellini (già citato) ed il chimico americano Linus Pauling due volte premio Nobel per la chimica (1954) e la pace (1962).

La base del trattamento del dottor Pantellini e oggi applicato dalla fondazione che porta il suo nome, è l’ascorbato di potassio unito al ribosio.

Ma facciamo un passo indietro:

Nell’organismo umano il corretto funzionamento cellulare è regolato da quattro cationi ( ioni con carica positiva): SODIO,CALCIO, POTASSIO e MAGNESIO.

In particolare il Potassio è considerato il catione guida dei processi metabolici intracellulari. Fa parte di un  meccanismo estremamente sofisticato, la “pompa sodio/potassio”. Quest’ultima mantiene il giusto equilibrio tra la presenza di sodio nel liquido attorno alle cellule (es. sangue, linfa, ecc) e quella di potassio al loro interno.

Durante la degenerazione delle cellule, c’è una perdita di potassio a vantaggio del sodio (alterazione della pompa sodio/potassio).

L’acido ascorbico, che è un fortissimo antiossidante, si comporta come “veicolo trasportatore” per il Potassio, mantenendo o riportando la sua concentrazione intracellulare ai valori corretti.

Pantellini sosteneva che i pazienti terminali sottoposti al trattamento presentavano:

  • un miglioramento della condizione fisica
  • una ripresa dell’appetito e di massa corporea
  • un miglioramento delle condizioni di vita generale

In alcuni casi, la malattia regrediva addirittura.

Alcuni test hanno dimostrato che l’assunzione dell’ascorbato di potassio induce un abbassamento dello stress ossidativo (condizione patologica causata dall’eccessiva produzione di radicali liberi).

Secondo il Dottor Pantellini la guarigione era piuttosto facile nel caso dei malati ai primi stadi. Incoraggiò molte persone ad assumere il prodotto a scopo preventivo.

Nel 1997 il Professor Valsè Pantellini fu insignito dell’onorificenza dell’Accademia delle Scienze di Mosca per aver contribuito, con le cure a base di ascorbato di potassio, ad alleviare le sofferenze dei bambini di Chernobyl.

Come riportato di sotto, molti sono gli articoli che confermano i benefici di questa sostanza, e in molti tendono ad usare questa sostanza :

  • per equilibrare i processi biologici
  • per migliorare il sistema immunitario
  • per il regolamento della pressione arteriosa

Per Pantellini i tumori sono generati dallo stress ossidativo. La comunità scentifica accetta questa ipotesi come una delle cause. Quelli che hanno una base genetica congenita, ad esempio non hanno bisogno dello stress ossidativo per svilupparsi.

Se si riuscisse a mantenere sempre un ambiente cellulare libero da eccessi di ossidazione si potrebbe migliorare la qualità della vita ed il benessere del paziente.

L’idea di sostenere le terapie standard con alte dosi di antiossidanti è giusta come è giusto concentrare l’alimentazione su cibi che ne contengono grosse quantità.

Molti centri clinici sperimentano l’acido ascorbico in associazione ai chemioterapici o in sostegno dell’intera terapia antineoplastica.

 

 

Ascorbato di Potassio Nike RCK

Contiene tutte le proprietà di cui abbiamo parlato finora!
Il rapporto qualità-prezzo è ottimo!

ATTENZIONE: il presente articolo non contiene assolutamente indicazioni terapeutiche.  Per qualsiasi iniziativa vogliate intraprendere qualora siate affetti da qualsivoglia patologia, parlatene col vostro medico curante. Leggere attentamente QUI.

L’articolo è stato scritto rielaborando in forma libera, discorsiva e non integrale i seguenti articoli scientifici:

Breve cenno sulla genesi dei tumori e sopra una eventuale terapia dei medesimi con sali di potassio e in particolare con ascorbato di potassio G. Valsè Pantellini Rivista di Patologia e Clinica XXV 219-225 (1970)

Legami idrogeno (H) e salificazione degli stessi da parte del potassio (K) nella strutturazione della materia vivente XI° Congresso Internazionale del Cancro – Firenze 20-26 ottobre 1974

Azione protettiva dell’ascorbato di potassio sull’ossidazione dell’emoglobina in globuli rossi umani  Società Italiana di Fisica – LXXXVI Congresso Nazionale , Palermo, 6-11 ottobbre 2000

Potassium Ascorbate as protective agent in the oxidation of the red blood cells International Conference on the Applications of the Mössbauer Effect, (ICAME 2001 ) September 2-7, 2001, Oxford, U.K

Studio sull’Ascorbato di Potassio ed i suoi componenti Clara Maria Della Croce, Laboratorio di Mutagenesi ed Ecotossicità, Area di Ricerca del CNR – Pisa.  2001-2002.

The biomagnetic nature of cancer and the role of Potassium Ascorbate and Ribose against cellular degeneration  Guido Paoli; Journal of New Energy  An international Journal of New Energy Systems, Vol 7, n° 3, 2003

Potassium bicarbonate and D-ribose effects on A72 canine and HTB-126 human cancer cell line proliferation in vitro Simonetta Croci, Luca Bruni, Simona Bussolati, Marianna Castaldo and Maurizio Dondi,  Cancer Cell International , 22 agosto 2011

 “Beckwith-wiedemann syndrome: potassium ascorbate with ribose therapy in a syndrome with high neoplastic risk.”; Anichini C, Lo Rizzo C, Longini M, Paoli G, DI Bartolo RM, Proietti F, Buonocore , University of Siena, Anticancer Research, Nov 2011.

Antioxidant effects of potassium ascorbate with ribose therapy in a case with Prader Willi Syndrome. ; Anichini C, Lotti F, Longini M, Proietti F, Felici And C, Buonocore,  Disease Markers, 6 Sep 2012

Antioxidant effects of potassium ascorbate with ribose in costello syndrome. ; Anichini C, Lotti F, Pietrini A, Lo Rizzo C, Longini M, Proietti F, Felici C, Buonocore G. Department of Pediatrics, Obstetrics and Reproductive Medicine, University of Siena;  Anticancer Research, 2013 Feb

“K-D:rib dampens Hs 578T cancer cell chemoinvasion and proliferation“; Bruni L, Babarinde AA. ortalli I, Croci S.; Cancer Cell International, on 12 August 2014

” Potassium Ascorbate with Ribose: Promising therapeutic Approach for Melanoma Treatment “; Caviccio C., Benedusi M., Pambianchi E., Pecorella A., Cervellati F., Savelli V., Calamandrei D., Maellaro E., Rispoli G., Maioli E., Valacchi G.; Hindawi, 24 September 2017:

La Tua opinione è importante per Noi. Lasciaci un commento!