Data di pubblicazione : 26/10/17 alle 16:13,

Data ultimo aggiornamento: 19/03/21 alle 17:04


Dichiarazione relativa le fonti scientifiche di riferimento della presente pagina:

Le informazioni medico-scientifiche riportate nel presente articolo sono frutto del bagaglio culturale e dell’esperienza professionale del medico o del professionista sanitario intervistato o autore della medesima pagina. Qualora l’autore non fosse un professionista del settore medico-sanitario le fonti medico scientifiche di riferimento del presente articolo sono riportate in calce.

Psichiatra | Ambulatorio di Psichiatria

Presso il Poliambulatorio del Medical Pontino è presente l’ambulatorio del medico specialista Psichiatra. Lo Psichiatra è un medico con una preparazione dettagliata sugli aspetti biologici delle patologie psichiche e , in quanto laureato in medicina, può somministrare farmaci. L’intervento di questo specialista è solitamente focalizzato sul trattamento farmacologico, senza tuttavia dimenticare l’importanza del rapporto medico-paziente e degli aspetti psicologici che rientrano nei disturbi mentali. Anche se per la specializzazione in psichiatria non si studiano i fenomeni psicologici normali (per esempio, il pensiero, le emozioni, l’apprendimento, il rapporto con gli altri, ecc), abilita automaticamente all’esercizio della psicoterapia: così, lo psichiatra è, per legge, anche psicoterapeuta. psichiatra L’intervento di questo professionista può essere prezioso in moltissimi disturbi mentali e appare persino indispensabile in altri (ad es. nelle psicosi e nei disturbi mentali con cause organiche). Spesso collabora con lo psicologo e/o lo psicoterapeuta, supportandolo nella cura del paziente, attraverso la prescrizione di una terapia farmacologica. Tradizionalmente lo psichiatra si è sempre occupato di tutte le forme di terapia dei disturbi mentali, sia con metodi fisici e chimici – molti dei quali ormai abbandonati – sia con mezzi psicologici. Il rapporto con il paziente, l’uso del colloquio e di altri strumenti di conoscenza del paziente (come, per esempio, i test e i questionari) e l’applicazione delle teorie e delle tecniche psicologiche sono strumenti essenziali per la psicoterapia. E tali strumenti richiedono una specifica formazione psicologica che nello psichiatra, in quanto tale, può essere insufficiente. Per questo sempre più psichiatri, per integrare la loro formazione, decidono di frequentare un’ulteriore scuola di specializzazione triennale o quadriennale in psicoterapia ed acquisire così competenze psicologiche e psicoterapiche. Che differenza c’è tra lo psichiatra e lo psicologo? Lo psichiatra è un laureato in medicina e specializzato in psichiatria, mentre lo psicologo è un laureato in psicologia senza alcuna specializzazione. Lo psicologo, per diventare psicoterapeuta, deve diplomarsi tale presso una scuola di psicoterapia riconosciuta dal MIUR (Ministero Istruzione Università Ricerca) e solo questo gli dà la possibilità di effettuare psicoterapie. Lo psichiatra, a differenza dello psicologo e dello psicoterapeuta, può somministrare terapie farmacologiche. Molto spesso lo psichiatra è anche psicoterapeuta, il che significa che può fare anche psicoterapia oltre a somministrare psicofarmaci. Che differenza c’è tra lo psichiatra e il neurologo? Lo Psichiatra è specializzato nella cura delle patologie mentali e del disagio psichico (depressione, ansia, attacchi di panico, disturbi alimentari, ecc) , mentre il Neurologo è specializzato nella cura di malattie organiche del Sistema Nervoso Centrale e Periferico (cervello, midollo spinale, nervi cranici e spinali, apparato neuromuscolare) e si occupa quindi di pazienti affetti da cefalea, malattie cerebrovascolari, epilessia, morbo di Parkinson, malattie neuromuscolari, demenza, ecc.

Dott. Antonio Tranquilli

Direttore Sanitario della Medical Pontino S.r.l.

La Tua opinione è importante per Noi. Lasciaci un commento!